Governo: nuovi progetti per la disoccupazione NASPI, ASDI, DIS-COLL

Ergon Stp > Consulenza del lavoro > Governo: nuovi progetti per la disoccupazione NASPI, ASDI, DIS-COLL

governoIl Governo ha pubblicato il secondo decreto attuativo relativo alla L. 183/2014 (Jobs Act), riguardante la disciplina della nuova prestazione di Assicurazione Sociale per l’Impiego (Naspi) e le prestazioni ulteriori di sostegno al reddito (Asdi e Dis.Coll).

[separator top=”40″ style=””]

NASPI

A decorrere dal 01 maggio 2015 è isituita presso la Gestione prestazione temporanee dei lavoratori dipendenti e nell’ambito dell’Assicurazione Sociale per l’impiego (Aspi, un’indennità menisle di disoccupazione, Nuova prestazione di Assicurazione Sociale per l’Impiego (NASpI), avente la funzione di fornire una tutela di sostegno al reddito ai lavoratori con rapporto di lavoro subordinato che abbiano perduto involontariamente la propria occupazione. La NASpI sostituisce le prestazioni di ASpI e miniASpI con riferimento agli eventi di disoccupazione verificatisi dal 1 maggio 2015.

ASDI

A decorrere dal 1 maggio 2015 è istituito, in via sperimentale per l’anno 2015, l’Assegno di disoccupazione (ASDI), avente la funzione di fornire una tutela di sostegno al reddito ai lavoratori percettori della Nuova prestazione di Assicurazione Sociale per l’Impiego NASpI  che abbiano fruito di questa per l’intera sua durata senza trovare occupazione e si trovino in una condizione economica di  bisogno. I beneficiari verranno individuati con apposito decreto da emanare entro 90 giorni dall’entrata in vigore della presente legge.

DIS-COLL

In attesa degli interventi di semplificazione, modifica o superamento delle forme contrattuali previsti all’art. 1, comma 7, lettera a della legge 10 dicembre 2014, n. 183, in via sperimentale per il 2015, in relazione ai nuovi eventi di disoccupazione verificatisi a decorrere dal 1 gennaio 2015 e sino al 31 dicembre 2015, è riconosciuta ai collaboratori coordinati e continuativi e a progetto, iscritti in via esclusiva alla Gestione separata, non pensionati e privi di partita IVA, che abbiano perduto involontariamente la propria occupazione, una indennità di disoccupazione mensile denominata DIS-COLL

[separator top=”60″ style=””]

[button link=”/wp-content/uploads/2014/12/Naspi.pdf” color=”default” size=”small” target=”_blank” title=”” animation_type=”fade” animation_direction=”down” animation_speed=”0.3″]testo[/button]

[separator top=”40″ style=”shadow”]
[bscolumns class=”one_third”]
asse.co
[/bscolumns]
[bscolumns class=”two_third_last”]
L’ASSEVERAZIONE DI CONFORMITÀ DEI RAPPORTI DI LAVORO. INDISPENSABILE IN CASO DI APPALTI. CHIEDICI COME ATTIVARLA
[/bscolumns][bscolumns class=”clear”][/bscolumns]

Ultime Notizie

Ergon tra le prime 10 STP in Italia nel settore Consulenti del Lavoro
Novembre 24, 2020da
Da oggi ci trovi anche su Linkedin
Novembre 21, 2020da
Welfare 2020
Novembre 19, 2020da

Archivi