Regione FVG – Incentivi per le assunzioni 2023

Ergon Stp > Consulenza del lavoro > Regione FVG – Incentivi per le assunzioni 2023

Regione FVG – Incentivi per le assunzioni 2023

È stato emanato il Regolamento regionale per la concessione degli incentivi per gli interventi di politica attiva del lavoro, che prevede contributi a fondo perduto le assunzioni e le stabilizzazioni effettuate nel 2023 di determinate categorie di lavoratori.

Possono richiedere tali contributi le imprese e i loro consorzi, associazioni, fondazioni, i professionisti in forma individuale, associata e societaria, le cooperative e loro consorzi, aventi sede legale, sede secondaria o unità locale in Friuli Venezia Giulia.

I contributi sono previsti per le assunzioni a tempo indeterminato e gli inserimenti lavorativi a tempo indeterminato in qualità di soci lavoratori di cooperative, anche part-time non inferiore al 70%, di:

  • Donne disoccupate da almeno 4 mesi;
  • Persone disoccupate da almeno 12 mesi;
  • Persone disoccupate da almeno 6 mesi consecutivi che abbiano aderito al Programma Garanzia di Occupabilità dei Lavoratori (Programma GOL);
  • Persone disoccupate che abbiano richiesto l’anticipo NASpI per la sottoscrizione di una quota di capitale sociale di una cooperativa (solo per gli inserimenti in qualità di socio-lavoratore);
  • Soggetti a rischio disoccupazione, che alla data di assunzione siano disoccupati.

Tali soggetti devono essere cittadini italiani, comunitari o extracomunitari in regola con la vigente normativa, residenti o domiciliati sul territorio regionale.

Sono inoltre incentivabili:

  • Le assunzioni con contratto a tempo determinato di durata di almeno 6 mesi, anche part-time non inferiore al 70%, di persone over 60 disoccupate da almeno 4 mesi;
  • Le trasformazioni in contratti a tempo indeterminato di contratti subordinati a tempo determinato;
  • Le stabilizzazioni con contratti di lavoro subordinato a tempo indeterminato di personale che lavora con contratto precario: lavoro intermittente, lavoro a progetto, collaborazione coordinata e continuativa, lavoro somministrato, apprendistato e tirocinio.

Per ciascuna assunzione a tempo indeterminato l’importo dell’incentivo è di 5.000 euro, con incrementi di ulteriori 2.000 o 2.500 euro in ipotesi specifiche o se il numero di lavoratori assunti è superiore a 10.Per le assunzioni a tempo determinato di durata di almeno 6 mesi l’importo dell’incentivo è di 2.500 euro.

I contributi sono concessi a titolo di aiuti “de minimis”.

Per richiedere il Modello C2 storico (“Lista movimenti”) è necessario scaricare il file disponibile a questo link e inviarlo, assieme a copia di un documento di identità valido, al Centro per l’impiego di competenza territoriale.

La domanda è presentata prima dell’assunzione o, se successivamente, entro il giorno 15 del mese successivo, dalle ore 10.00 del 2 gennaio 2023 alle 12.00 del 31 agosto 2023, a pena di inammissibilità ed in via esclusivamente telematica.

 

Per chiarimenti e assistenza nella presentazione delle domande vi invitiamo a contattare il Servizio Collocamento (collocamento@ergonstp.it). Ricordiamo che le circolari e le news predisposte dallo Studio hanno valenza meramente informativa e non costituiscono quindi consulenza o prestazione professionale.

I consulenti del lavoro di Ergon Stp:

Erika Damiani (socio) Massimo Iesu (socio)
Cristiana Comelli (socio) Martina Iesu (partner)
Nicolas Frediani (partner)

Ultime Notizie

Riepilogo scadenze gennaio e febbraio 2023
Gennaio 27, 2023da
Rinnovo CCNL Enti culturali e ricreativi – Federculture
Gennaio 19, 2023da
Collocamento mirato L. 68/1999 – Invio del prospetto informativo
Gennaio 16, 2023da

Archivi