Protocollo d’intesa tra l’Ordine dei Consulenti del Lavoro del Friuli Venezia Giulia e la Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate

Ergon Stp > News > Consulenti > Protocollo d’intesa tra l’Ordine dei Consulenti del Lavoro del Friuli Venezia Giulia e la Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate

Siglato a Trieste il Protocollo d’intesa tra l’Ordine dei Consulenti del Lavoro del Friuli Venezia Giulia e la Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate

TRIESTE, 26 maggio 2022 – Il 18 maggio scorso è stato siglato a Trieste il Protocollo d’Intesa tra la Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate e l’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Trieste, Gorizia, Pordenone e Udine rappresentati dai Presidenti dei quattro Consigli Provinciali.

Gli impegni assunti riguardano vari aspetti tra cui la promozione da parte dei Consulenti del Lavoro presso tutti gli iscritti del canale telematico dell’Agenzia delle Entrate, preferibile all’accesso fisico agli sportelli, mentre l’Agenzia, dal canto suo, si impegna a fornire assistenza e informazioni sul canale telematico Entratel e sul servizio Fisconline, oltre a rispondere in materia di riesame in autotutela degli esiti scaturenti dall’attività di liquidazione automatizzata delle dichiarazioni.

“Lo scopo di questo Protocollo d’intesa e dell’istituzione presso la Direzione Regionale del Friuli Venezia Giulia di un Tavolo congiunto Regionale è essenzialmente quello di semplificare e sviluppare il rapporto di collaborazione con i contribuenti e con chi li rappresenta” dichiara Erika Damiani, Presidente dell’Ordine provinciale di Trieste dei Consulenti del Lavoro e Presidente del Consiglio di Amministrazione dello Studio Ergon Stp – Società tra Professionisti. “In quanto Consulenti del Lavoro, ci prefiggiamo di monitorare lo stato di avanzamento delle attività intraprese e l’osservanza degli impegni assunti da entrambe le parti, individuando modalità, prassi operative e nuove soluzioni organizzative gestionali collaborative. Ci impegniamo inoltre a monitorare il flusso delle richieste di assistenza da parte degli iscritti al fine di verificare che sia effettivamente privilegiato il canale telematico e a valutare eventuali problematiche nell’erogazione e nella fruizione dei servizi fiscali e individuarne le relative soluzioni”.

 

Ultime Notizie

“ I nuovi minimi retributivi nel settore metalmeccanico: cosa cambia dal primo giugno 2024? ”
Giugno 13, 2024da
14° Trofeo Ergon STP
Maggio 30, 2024da
SERVIZIO CAF 730/2024 – comunicazione per i clienti
Maggio 20, 2024da

Archivi