01 LUGLIO 2015: BUONI PASTO ELETTRONICI ESENTI FINO A 7 EURO

Ergon Stp > Consulenza del lavoro > 01 LUGLIO 2015: BUONI PASTO ELETTRONICI ESENTI FINO A 7 EURO

A decorrere dal 01 luglio 2015 il limite di esenzione per i buoni pasto elettronici acquistati in favore di dipendenti (ed assimilati) passerà dai 5,29 euro a 7,00 euro, per ciascun buono giornaliero. Questo è quanto previsto dalla Legge di Stabilità 2015 a favore unicamente dei buoni pasto elettronici, vale a dire quei documenti emessi in forma elettronica che danno al loro possessore il diritto di ottenere, dagli esercizi convenzionati con la società di emissione dei buoni stessi, la somministrazione di alimenti e bevande e la cessione di prodotti di gastronomia pronti per il consumo.
Si ricorda che il limite per i buoni pasto cartacei rimarrà invece fissato per i 5,29 euro per ogni singolo buono pasto. Il superamento dei limiti descritti comporterà l’assoggettamento fiscale e contributivo per l’eccedenza.

Modalità di erogazione: mensa in natura e prestazioni sostitutive

  • Mensa aziendale interna direttamente gestita dal datore di lavoro o affidata in appalto;
  • Mensa esterna presso strutture apposite;
  • Buoni pasto
TIPOLOGIA
LIMITE MASSIMO
IMPONIBILE FISCALE
IMPONIBILE CONTRIBUTIVO
INDENNITA’ DI MENSA
Nessuno
Si
Si
BUONI PASTO CARTACEI
< o = 5,29
> 5,29
No
Si per la differenza
No
Si per la differenza
TICKET ELETTRONICI
< o = 7
> 7
No
Si per la differenza
No
Si per la differenza

Ultime Notizie

Riepilogo scadenze gennaio e febbraio 2023
Gennaio 27, 2023da
Rinnovo CCNL Enti culturali e ricreativi – Federculture
Gennaio 19, 2023da
Collocamento mirato L. 68/1999 – Invio del prospetto informativo
Gennaio 16, 2023da

Archivi