Rappresentante dei lavoratori e visite mediche

Ergon Stp > Sicurezza & Privacy > Rappresentante dei lavoratori e visite mediche

sicurezzRAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI NELLE AZIENDE O UNITÀ PRODUTTIVA CON PIÙ DI 15 LAVORATORI
Nelle aziende o unità produttive con più di 15 lavoratori l’eleggibilità del rappresentante, fra i lavoratori non appartenenti alle RSA, opera esclusivamente laddove non sia presente una rappresentanza sindacale.

RAPPRESENTANTE DEI LAVORATORI IN CARICA FINO A NUOVA ELEZIONE
Nelle aziende con più di 15 lavoratori le modalità di elezione o designazione del RLS devono essere oggetto di regolamentazione dalla contrattazione collettiva di riferimento per l’azienda.
Il RLS il cui mandato è scaduto, perché riferito ad una contrattazione collettiva a sua volta scaduta, potrà continuare a svolgere legittimamente le proprie funzioni di rappresentanza fino a quando non intervenga la successiva regolamentazione contrattuale e, quindi, in base ad essa, si proceda a una nuova elezione o designazione di RLS.

VISITE MEDICHE
L’effettuazione della visita medica è funzionale all’attività lavorativa pertanto dovrebbe avvenire in orario di lavoro; tuttavia qualora per giustificate esigenze lavorative il controllo sanitario avvenga in orari diversi, il lavoratore deve considerarsi in servizio a tutti gli effetti durante lo svolgimento di detto controllo.

Ultime Notizie

Ergon tra le prime 10 STP in Italia nel settore Consulenti del Lavoro
Novembre 24, 2020da
Da oggi ci trovi anche su Linkedin
Novembre 21, 2020da
Welfare 2020
Novembre 19, 2020da

Archivi