Ergon Stp > Consulenza del lavoro > Legge di Bilancio – Bonus lavori

Legge di Bilancio – Bonus lavori

Novità

Conferma maggiore detrazione del 50%, ambito oggettivo e soggettivo dell’agevolazione.

Riepilogo

La Legge di Bilancio 2018, a proposito di lavori di ristrutturazione, conferma la maggiore aliquota di detrazione del 50% da applicare su un importo massimo di spesa pari a 96.000 euro; quindi, continuerà ad applicarsi anche per quest’anno il bonus lavori maggiorato, aliquota 50%, anziché quello ordinario del 36%.
Evidenziate le novità collegate all’intervento della Legge di Bilancio sarà messo in evidenza l’ambito oggettivo nonché soggettivo della stessa agevolazione confermati appieno dalla stessa Manovra.
L’agevolazione non spetta solo ai proprietari degli immobili ma anche ai titolari di diritti reali/personal di godimento sugli immobili oggetto degli interventi e che ne sostengono le relative spese.

Restano inalterati gli interventi che danno diritto all’agevolazione.

infine è opportuno precisare che ciascun contribuente ha diritto a detrarre annualmente la quota spettante nei limiti dell’Irpef dovuta per l’anno in questione. Non è ammesso il rimborso di somme eccedenti l’imposta.

La detrazione deve essere sempre ripartita in 10 rate annuali di pari importo.

Per maggiori informazioni scrivere un’email a caf@ergonstp.it ovvero rivolgersi al Consulente Erika Damiani

Ultime Notizie

Ergon Informaclienti giugno 2020
Luglio 1, 2020da
La prevenzione dal rischio COVID-19 per i lavoratori
Giugno 29, 2020da
Chiusura uffici 1 giugno
Giugno 1, 2020da

Archivi