Ergon Stp > Consulenza del lavoro > Ergon Informaclienti agosto 2022

Ergon Informaclienti agosto 2022

Inviamo la sintesi delle novità del mese, predisposta sulla base dell’Informaclienti redatto dalla Fondazione Studi dei Consulenti del lavoro.

Pari opportunità, fissati i parametri per la certificazione

È stato pubblicato in GU il decreto contente i parametri per il conseguimento della certificazione della parità di genere. La certificazione, inserita tra i progetti del PNRR, ha l’obiettivo di favorire l’occupazione femminile attraverso un sistema premiale che incentivi le imprese a ridurre le disuguaglianze retributive.

I parametri per il conseguimento della certificazione della parità sono quelli di cui alla Prassi di riferimento UNI/PdR 125:2022.

Al rilascio della certificazione provvedono gli organismi di valutazione delle conformità accreditati. Il consulente del lavoro potrà affiancare le direzioni aziendali nelle attività propedeutiche e di prassi relative al processo di certificazione.

CIGO causale eventi meteo (comunicato INPS 26 luglio 2022 e messaggio 2999/2022)

In considerazione dell’eccezionale ondata di calore che sta interessando l’Italia da settimane, l’Inps e l’Inail hanno diramato un comunicato congiunto, fornendo le istruzioni per l’accesso alla Cassa integrazione guadagni ordinaria in caso di sospensioni o riduzioni dell’attività lavorativa a causa di temperature elevate.

Le imprese possono chiedere all’Inps il riconoscimento della CIGO quando il termometro supera i 35° centigradi: la causale invocabile in questa ipotesi è “Eventi meteo”.

Anche temperature inferiori possono essere considerate idonee per il riconoscimento della CIGO, in quanto la valutazione sulla causa va effettuata non solo con riferimento alle temperature registrate nei bollettini meteo, ma anche a quelle “percepite”. Questo può accadere, ad esempio, nelle giornate in cui si registra un elevato tasso di umidità, che concorre a determinare una temperatura “percepita” superiore a quella reale.

Anche la tipologia di lavorazione in atto e le modalità con cui viene svolta costituiscono un elemento di rilievo per valutare l’integrabilità della causale, anche quando la temperatura è inferiore a 35° centigradi.

Nella domanda di CIGO è sufficiente indicare le giornate di sospensione o riduzione dell’attività lavorativa, specificando il tipo di lavorazione in atto in questi giorni nonché le cause, riconducibili all’eccessivo calore, che hanno determinato detta sospensione/riduzione. Non è invece necessario allegare dichiarazioni di organismi certificati né produrre bollettini meteo che attestino le temperature, in quanto l’Inps provvede d’ufficio ad acquisirli e ad effettuare le valutazioni, anche in relazione alla tipologia di attività lavorativa.

Entrate-Riscossione, online i modelli per le rateizzazioni semplificate

Sul sito internet dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione sono stati pubblicati i nuovi modelli per presentare istanza semplificata di rateizzazione fino a 120 mila euro, senza necessità di documentazione aggiuntiva.

Il Decreto Aiuti ha disposto che, a partire dalle domande di dilazione presentate dal 16 luglio 2022, viene elevata da 60 mila a 120 mila euro la soglia di debito per la quale è possibile ottenere, in modo automatico e con una domanda semplice, una rateizzazione ordinaria fino a 72 rate (6 anni), senza la necessità di dover documentare la temporanea situazione di obiettiva difficoltà.

Il provvedimento ha inoltre previsto che la nuova soglia dei 120 mila euro sia riferita a ogni singola istanza di rateizzazione.

Per le richieste di rateizzazione presentate dal 16 luglio 2022, la decadenza dai piani di rateizzazione accordati si concretizza a seguito del mancato pagamento di 8 rate, anche non consecutive, invece delle 5 precedentemente previste. In caso di decadenza, il debito non potrà essere nuovamente dilazionato.

Novità previste dai decreti “Conciliazione vita-lavoro” e “Trasparenza”

Vi invitiamo a leggere le recenti circolari dello Studio sulle novità introdotte in materia di congedi obbligatori di paternità, congedi parentali e smart working per genitori e caregivers e in tema di diritto di informazione dei lavoratori al momento dell’assunzione.

https://www.ergonstp.it/congedo-di-paternita-parentale-e-smart-working-novita-dal-13-agosto/

https://www.ergonstp.it/obbligo-di-informazione-in-capo-al-datore-di-lavoro/

Per qualsiasi chiarimento Vi invitiamo a contattare il Consulente di riferimento. Ricordiamo che le circolari e le news predisposte dallo Studio hanno valenza meramente informativa e non costituiscono quindi consulenza o prestazione professionale.

I consulenti del lavoro di Ergon Stp:

Erika Damiani (socio) Massimo Iesu (socio)
Cristiana Comelli (socio) Martina Iesu (partner)
Nicolas Frediani (partner) Maila Milocco (collaboratore esterno)

 

Ultime Notizie

Fondo Nuove Competenze (FNC) – seconda edizione anno 2022
Dicembre 2, 2022da
Decreto “Aiuti-quater”: fringe benefit esenti fino a 3000 euro per il 2022
Novembre 25, 2022da
Fringe benefits: limite dei 600 euro e tassazione
Novembre 9, 2022da

Archivi