Decreto Ristori quater – sospensione versamenti

Ergon Stp > Consulenza del lavoro > Decreto Ristori quater – sospensione versamenti

È in vigore dal 30 novembre 2020, con la pubblicazione in GU, il Decreto Ristori quater che interviene con uno stanziamento aggiuntivo di risorse per rafforzare ed estendere le misure necessarie al sostegno economico dei settori più colpiti dalla pandemia (D.L. 157/2020).

Di seguito il riassunto delle disposizioni principali.

Sono sospesi sino al 16 marzo 2021 i versamenti dei contributi previdenziali e assistenziali, delle ritenute alla fonte che scadono nel mese di dicembre.

La sospensione si applica a:

  • soggetti, esercenti attività d’impresa, arte o professione che hanno il domicilio fiscale, la sede legale o la sede operativa nel territorio dello Stato, con ricavi o compensi non superiori a 50 milioni di € nel 2019 e che hanno registrato un calo del 33% del fatturato nel mese di novembre 2020 rispetto allo stesso mese del 2019;

I soggetti beneficiari senza verifica dei requisiti di cui al punto precedente sono:

  • chi ha aperto l’attività dopo il 30 novembre 2019;
  • le attività economiche chiuse a seguito del DPCM 3 novembre 2020 con sede in qualsiasi area del territorio nazionale;
  • le attività oggetto di misure restrittive con sede nelle zone rosse;
  • i ristoranti in zone arancioni e rosse;
  • tour operator, agenzie di viaggio e alberghi nelle zone rosse.

I versamenti sospesi potranno essere effettuati in un’unica soluzione senza applicazione di sanzioni e interessi entro il 16 marzo 2021 o mediante rateizzazione, fino a un massimo di quattro rate mensili di pari importo, con il versamento della prima rata entro il 16 marzo 2021.

 

Per maggiori dettagli contattare i Consulenti dello studio.

Ultime Notizie

Protocollo per la vaccinazione Covid in azienda
Aprile 12, 2021da
Ergon Informaclienti marzo 2021
Aprile 12, 2021da
Aggiornamento protocollo Covid negli ambienti di lavoro
Aprile 9, 2021da

Archivi