Decreto “Aiuti-quater”: fringe benefit esenti fino a 3000 euro per il 2022

Ergon Stp > Uncategorized > Decreto “Aiuti-quater”: fringe benefit esenti fino a 3000 euro per il 2022

Decreto “Aiuti-quater”: fringe benefit esenti fino a 3000 euro per il 2022

Il decreto “Aiuti – quater” (D.L. 176/2022), appena pubblicato in Gazzetta Ufficiale, ha previsto l’aumento fino a 3000 euro della soglia di esenzione dei fringe benefit che possono essere corrisposti dal datore di lavoro, per il solo anno 2022.

Questa soglia era già stata innalzata a 600 euro dal cd. Decreto “Aiuti-bis”. Per l’anno 2022 il valore dei beni prestati al lavoratore dipendente e le somme erogate o rimborsate per il pagamento delle utenze domestiche del servizio idrico, dell’energia elettrica e del gas naturale, non concorrono a formare il reddito imponibile ai fini dell’IRPEF nel limite complessivo di 3000 euro.

Ricordiamo che l’erogazione, se in denaro, per rientrare nel periodo d’imposta 2022 deve essere effettuata entro il 12 gennaio 2023.

Beneficiari sono i titolari di reddito di lavoro dipendente e di redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente, e tali fringe benefits possono anche essere corrisposti ad personam, ossia non servono accordi o regolamenti di qualsivoglia natura.

Sempre per il 2022, per previsione del decreto “Aiuti-bis”, sono incluse tra i fringe benefits esenti anche le somme riconosciute per il pagamento delle utenze domestiche del servizio idrico integrato, dell’energia elettrica e del gas naturale. Si ricorda che vi rientrano anche i beni ceduti e i servizi prestai al coniuge del lavoratore o i familiari indicati dall’articolo 12 del TUIR.

Secondo la norma generale, in caso di superamento del limite dei 3000 € (anche se concessi per motivi diversi, ad esempio buoni spesa + contributi per le bollette) l’intero ammontare dei benefits diventa reddito imponibile sia ai fini fiscali che contributivi.

Rimandiamo alla precedente news dello Studio per le modalità indicate dall’Agenzia delle Entrate per l’erogazione dei fringe benefits per il 2022 à  https://www.ergonstp.it/fringe-benefits-limite-dei-600-euro-e-tassazione/

Per qualsiasi chiarimento contattare il Consulente di riferimento. Ricordiamo che le circolari e le news predisposte dallo Studio hanno valenza meramente informativa e non costituiscono quindi consulenza o prestazione professionale.

I consulenti del lavoro di Ergon Stp:

Erika Damiani (socio) Massimo Iesu (socio)
Cristiana Comelli (socio) Martina Iesu (partner)
Nicolas Frediani (partner) Maila Milocco (collaboratore esterno)

 

Ultime Notizie

Fondo Nuove Competenze (FNC) – seconda edizione anno 2022
Dicembre 2, 2022da
Fringe benefits: limite dei 600 euro e tassazione
Novembre 9, 2022da
Smart working: comunicazione prorogata al 1° dicembre
Ottobre 27, 2022da

Archivi