Rinnovo del Contratto Nazionale Metalmeccanici Industria

Ergon Stp > Consulenza del lavoro > Rinnovo del Contratto Nazionale Metalmeccanici Industria

Rinnovo del Contratto Nazionale Metalmeccanici Industria

A seguito dell’accordo siglato il 5 febbraio scorso da Federmeccanica, Assistal, FIM-CISL, FIOM-CGIL, UILM-UIL, è previsto il rinnovo dell’attuale contratto scaduto il 31 dicembre 2019. Il nuovo CCNL sarà in vigore sino al 30/06/2024.

Ecco le principali modifiche:

  • Nuovo sistema di classificazione dei livelli contrattuali

L’accordo del 5 febbraio modifica radicalmente la classificazione dei lavoratori e i livelli di inquadramento, tenendo conto della sempre maggiore internazionalizzazione delle aziende e con riferimento all’European Qualification Framework (EQF). In particolare, dal 1° giugno 2021 debutterà una divisione del personale in quattro ruoli:

  • D, riservato ai ruoli operativi, il quale comprenderà i livelli D1 e D2;
  • C, per i ruoli tecnico specifici, con all’interno i livelli C1, C2 e C3;
  • B, riservato ai ruoli specialistici e gestionali, comprendente i livelli B1, B2 e B3;
  • A, per i ruoli di gestione del cambiamento e innovazione, con il solo livello A1.

 

Riclassificazione dal 1/06/2021 che procederà in automatico:

Attuali categorie Nuovi livelli
   
8 A1
7 B3
6 B2
5S B1
5 C3
4 C2
3S C1
3 D2
2 D1
1

 

  • Aumenti retributivi

A seguito degli aggiornamenti retributivi, i minimi salariali, rispettivamente al 1° giugno 2021, 1° giugno 2022, 1° giugno 2023 e 1° giugno 2024 avranno i seguenti valori

LIVELLI MINIMI 01/06/2021 MINIMI 01/06/2022 MINIMI 01/06/2023 MINIMI 01/06/2024
D1 1.488,89 1.509,07 1.530,86 1.559,11
D2 1.651,07 1.673,45 1.697,62 1.728,95
C1 1.686,74 1.709,60 1.734,29 1.766,30
C2 1.722,41 1.745,75 1.770,96 1.803,64
C3 1.844,64 1.869,64 1.896,64 1.931,64
B1 1.977,19 2.003,99 2.032,93 2.070,45
B2 2.121,20 2.149,95 2.181,00 2.221,25
B3 2.368,12 2.400,22 2.434,88 2.479,81
A1 2.424,86 2.457,72 2.493,21 2.539,22

 

  • Previdenza complementare

Dal 1° giugno 2022 per i lavoratori con età inferiore ai 35 anni che si iscriveranno al Fondo Cometa la contribuzione a carico del datore di lavoro aumenterà da 2,0% a 2,2% dei minimi contrattuali.

  • Apprendistato professionalizzante

Le parti, anche tenuto conto della modifica del sistema di inquadramento professionale, hanno convenuto di modificare la disciplina dell’apprendistato, passando dal regime del sotto-inquadramento a quello basato sulle percentuali.

Il contratto di apprendistato prevederà, quindi, una progressione retributiva, per periodi di eguale durata, pari all’85%, 90% e 95% della retribuzione del livello di arrivo.

  • Quota contrattuale

Dal 1° marzo e fino al 31 marzo 2021, le aziende comunicheranno ai lavoratori non iscritti la richiesta della quota associativa straordinaria di 35 euro a favore di Fim, Fiom e Uilm da trattenere sulla busta paga relativa al mese di giugno 2021.  Con la busta paga del mese di Aprile 2021 le aziende consegneranno un modulo che i lavoratori dovranno riconsegnare entro il 15 maggio 2021 per aderire o meno alla richiesta di Fim, Fiom e Uilm.

Lo Studio non applicherà la trattenuta una tantum a meno che il lavoratore non ne faccia esplicita richiesta al datore di lavoro.

 

Per una verifica della corretta classificazione dei livelli contrattuali si invitano i clienti a contattare i CDL di riferimento

Ricordiamo che le circolari e le news predisposte dallo Studio hanno valenza meramente informativa e non costituiscono quindi consulenza o prestazione professionale.

Ultime Notizie

Torneo Ergon Stp in collaborazione con “Cittavecchia craft brewery” Golf Club Trieste 23 maggio 2021
Maggio 25, 2021da
Servizio Caf 2021
Maggio 6, 2021da
Importanti novità “Formazione in Ergon”
Maggio 5, 2021da

Archivi