Ergon Informaclienti novembre 2021

Ergon Stp > Consulenti > Ergon Informaclienti novembre 2021

Inviamo la sintesi delle novità del mese di NOVEMBRE predisposta sulla base dell’Informaclienti redatto dalla Fondazione Studi dei Consulenti del lavoro

*****

SUPER GREEN PASS – il provvedimento non porta novità dirette sulla gestione dei rapporti di lavoro, ma introduce limitazioni per la fruizione di diverse tipologie di servizi a chi non possiede il Green Pass rafforzato. Possibili ripercussioni su eventi sportivi, servizi di ristorazione, intrattenimenti. Cambia anche la validità della certificazione, che dal  15  dicembre passa  da  12  a  9  mesi  a  far  data  dal  termine  del  ciclo  vaccinale  primario  o  della somministrazione  della  relativa  dose  di  richiamo. Viene poi introdotto l’obbligo vaccinale per il personale  amministrativo  della  sanità,  per  il comparto  scuola,  per il comparto  difesa,  sicurezza  e  soccorso  pubblico e  polizia locale.  Inoltre i professionisti sanitari  e  gli  operatori  di  interesse  sanitario (cfr. L. 43/2006 art. 1,  c. 2) sono  obbligati  a sottoporsi  alla  somministrazione  della  terza  dose  del  vaccino.

PARITÀ DI GENERE IN AMBITO LAVORATIVO – E’ stata aggiornata la legge sulle “pari opportunità di genere” in  ambito  lavorativo. Tra le novità: l’obbligo per le aziende con più di 50 addetti (prima era 100)  di redigere  e  inviare  al  Ministero  del  Lavoro  il rapporto  sulla  situazione  del  personale;   viene poi introdotta dal  1  gennaio p.v. la certificazione  della  parità  di genere  che  le  aziende  – in possesso di alcuni parametri in corso di definizione – potranno  conseguire e ottenere così meccanismi  premiali  di  parità,  tra  cui una notevole riduzione dei contributi previdenziali  a  carico  del  datore  di  lavoro.  Sul punto ricordiamo – oltre al premio conseguito dallo Studio proprio in materia di parità – che i nostri consulenti asseveratori sono a disposizione di chi intende avviare un qualsiasi percorso certificativo in materia di lavoro.

PENSIONI – con decreto del Ministero dell’Economia sono stati “bloccati” a tutto il 31 dicembre 2024 i requisiti di accesso ai trattamenti pensionistici primo tra tutti l’età. Per cui nessuna brutta sorpresa per chi deve accedere a pensione nei prossimi anni. Eventuali chiarimenti a: patronato@ergonstp.it

PROVVEDIMENTO DI SOSPENSIONE ATTIVITÀ – con la nuova normativa sono state imposte norme più severe finalizzate a reprimere l’impiego di personale senza la preventiva comunicazione ai Servizi del Collocamento (cd. unilav) e  ci  siano  violazioni in materia  di sicurezza.  L’adozione del provvedimento di sospensione si realizza quando almeno il 10% dei lavoratori (non più il 20%), presenti sul lavoro, risulti occupato (al  momento  della verifica) “in nero”.  Non sono considerati irregolari i lavoratori rispetto ai quali non  è richiesta  la  comunicazione,  come  avviene ad es. nelle  ipotesi  di  coadiuvanti  familiari. È esclusa la sospensione in  presenza  di  un  unico  lavoratore  occupato  e  irregolare. Gli effetti della sospensione, a  discrezione  degli  ispettori,  potranno  decorrere  dalle  ore  12 del giorno  lavorativo  seguente  il  riscontro  o  dalla  cessazione  dell’attività  lavorativa  in  corso, che  non  può  essere  interrotta,  salvo  che  non  si  riscontrino  situazioni  di  pericolo imminente o  di  grave  rischio  per  la  salute  dei  lavoratori. Per la revoca del provvedimento,  invece,  è  necessaria  la  regolarizzazione  di tutte  le  violazioni  riscontrate. Raccomandiamo di prestare la massima attenzione alla coerenza delle date di assunzione con l’effettiva ammissione al lavoro.

FONDO NUOVE COMPETENZE – nel rinviare alle nostre precedenti specifiche note informiamo che l’ANPAL, in considerazione della mancata attribuzione di tutti gli stanziamenti, ha riaperto l’istruttoria per le domande presentate sino al 31 scorso. Pertanto se qualche impresa è rimasta esclusa dal finanziamento forse si aprono delle possibilità.

Invitiamo i Clienti a prestare la dovuta attenzione alle nostre circolari in quanto, per la complessità normativa, le specifiche situazioni non sempre possono essere riassunte in poche pagine. 

I consulenti del lavoro di Ergon Stp:

Erika Damiani (socio)  Massimo Iesu (socio) 
Cristiana Comelli (socio) Martina Iesu (partner) 
Nicolas Frediani (partner)  Maila Milocco (collaboratore esterno)

 

Ricordiamo che le circolari e le news predisposte dallo Studio hanno valenza meramente informativa e non costituiscono quindi consulenza o prestazione professionale.

Ultime Notizie

Congedo di paternità, parentale e smart working: novità dal 13 agosto
Agosto 12, 2022da
Obbligo di informazione in capo al datore di lavoro
Agosto 5, 2022da
Chiusura estiva uffici Ergon
Agosto 2, 2022da

Archivi